Il Paguro - piccola casa per giovani europei
agrorinasce

logo giosefGIOSEF - Giovani Senza Frontiere

L’Associazione Giosef - Giovani Senza Frontiere - nasce nell’Aprile del 1998 allo scopo di promuovere la cittadinanza attiva europea e la mobilità giovanile. È impegnata nell’inclusione e la partecipazione giovanile in tutte le sue forme e a tutti i livelli; mira a creare nuovi spazi di partecipazione giovanile alla vita pubblica, perché i giovani stessi siano in grado di fornire risposte alle esigenze delle nuove generazioni; sostiene convintamente la costruzione di un’Europa solidale e dell’accoglienza, fondata sugli ideali di democrazia, pace, tolleranza e accettazione delle diversità; promuove percorsi di educazione non formale e formazione lavoro in ottica interculturale.

Tali obbiettivi vengono perseguiti attraverso la realizzazione di scambi interculturali di giovani, seminari, corsi di formazione, tirocini lavorativi, azioni di cittadinanza attiva, gemellaggi tra città, convegni, ricerche e pubblicazioni, campi di solidarietà, progetti di cooperazione e sviluppo.

La Struttura

Grazie a questo ampio ventaglio di attività, in questi anni Giosef – Italy si è radicata a livello nazionale ed europeo, anche grazie ad una sistematica attività di networking. Ad oggi è presente in diverse regioni, sia del nord che del sud Italia, e conta partnership in tutti i 28 paesi dell’UE. Giosef Italy realizza quindi progetti che coinvolgono giovani provenienti da tutto il territorio italiano, ma grazie alle sedi territoriali riesce ad avere un forte impatto locale anche nelle realtà più piccole. Le sedi locali operano autonomamente o anche in stretta collaborazione tra di loro garantendo così anche la cooperazione con enti pubblici quali comuni e amministrazioni provinciali.

Le Persone

L’associazione Giosef si è sempre avvalsa prevalentemente dell’impegno volontario dei soci, pur avvalendosi di un ufficio nazionale, impegnato quotidianamente nella progettazione europea e nel management delle attività ad essa legate. Le principali attività di Giosef – Italy mirano quindi a implementare le politiche giovanili.

Il volontariato. Primo strumento di Partecipazione Attiva.

Giosef promuove percorsi di volontariato transnazionale attraverso il Servizio Volontario Europeo, nell’ambito del programma Gioventù in Azione. Questo prevede il coinvolgimento di giovani tra i 18 e i 30 anni che, mettendo a disposizione il proprio impegno per le realtà locali di destinazione, possono anche acquisire competenze a vantaggio del proprio sviluppo e formazione personale, professionale e linguistica. L’organizzazione vanta una rete ampia di associazioni europee partner che compongono il partenariato fonte unica di promozione e sviluppo dei progetti.

Il lavoro. Diritto e dovere di ogni cittadino.

Giosef realizza numerosi progetti allo scopo di favorire l’accesso al mondo del lavoro per i giovani. Oltre a numerose azioni locali in questo settore, l’associazione realizza progetti nell’ambito del programma europeo Lifelong learning. In particolar modo, oltre al progetto “Focus On”, ha realizzato progetti di mobilità e tirocini grazie al sub programma Leonardo da Vinci. Esempi significativi in questo ambito sono rappresentati dal progetto “MA.N.O. - Managers for Non-profit Organizations” “YOU SUD”.

La cittadinanza europea. Creazione di una nuova identità comune.

Giosef promuove progetti e campagne che stimolino il senso di appartenenza all’identità comune europea nei giovani e, benché tale aspetto sia presente in tutte le attività, si sviluppano azioni mirate. In questo ambito si colloca ad esempio il progetto “Dialogue Watch”, tenutosi a Napoli dal 30 Settembre al 3 Ottobre 2008, finanziato dal programma “Europa per i Cittadini”. Obiettivo principale del progetto, che ha visto la partecipazione di 100 giovani cittadini europei e di rappresentanti del mondo politico e istituzionale provenienti da diverse realtà, era quello di restaurare il rapporto di fiducia tra istituzione e cittadini, attraverso analisi delle criticità di tale rapporto, dibattito e confronto sulle possibili soluzioni, definizione di un nuovo ruolo dei cittadini e dei loro rappresentanti.

Altro esempio di progetto realizzato grazie al programma “Europa per i Cittadini” e sviluppato dalla nostra organizzazione insieme alla SUN - Seconda Università di Napoli è “Ideas on the Move”. Progettualità che ha visto confrontarsi 80 giovani da tutta Europa sulla tematica dell’imprenditoria giovanile e concorso di idee innovative che possano svilupparsi in start-up e percorsi di crescita per i partecipanti. Il progetto ha ottenuto anche il patrocinio del Vice Presidente del Parlamento Europeo e vede tra i suoi partner diversi stakeholder europei.

Associazionismo, networking e rappresentanza.

Giosef, ritenendo cruciale il concetto del fare rete, si pone da anni obiettivi sempre più concreti di partecipazione e rappresentanza in diverse organizzazioni di secondo livello, forum, consulte e reti di partenariato utili alla promozione e al confronto delle politiche poste in essere dall’associazione.

Dalla sua costituzione, l’associazione fa parte dei Forum Regionali in Italia, dove presenti, e si pone come interlocutore nelle altre regioni per iniziare percorsi di creazione di piattaforme di rappresentanza delle organizzazioni giovanili del territorio.
Giosef è anche affiliata alla Fondazione Euro Mediterranea “Anna Lindh” e segue con interesse molti processi di empowerment di tante organizzazioni e network in tutta l’area EuroMed.

Seguici su facebook

Cerca nel sito